Istituzione

Istituzione - mar, 01 dic 2015

Buona Politica, il Consiglio premia il sindaco di Oggiono (Lecco)

"Un riconoscimento per il suo personale impegno civile. Nell’interpretazione dell’incarico di Sindaco, Roberto Ferrari si segnala per essere un primo cittadino del “fare”, con doti umane di grande sensibilità nel rapporto diretto e costante con i suoi concittadini”. Sono le motivazioni del premioUn Consiglio per la buona politica” che stamattina il Consiglio regionale della Lombardia ha tributato al Sindaco di Oggiono Roberto Paolo Ferrari, 41 anni. A consegnare il riconoscimento, istituito in questa legislatura per mettere in risalto il lavoro dei tanti amministratori locali che operano per il bene della propria comunità, il Presidente dell’Assemblea regionale lombarda Raffaele Cattaneo, presente anche il consigliere regionale della Lega Nord Antonello Formenti che ha proposto Ferrari per questa tornata del premio “Buona politica”.
“Il significato di questa iniziativa, che intende valorizzare esperienze positive di amministrazione pubblica e cura del territorio –ha detto il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo- è quella di dare voce ad esperienze locali di buona politica, spesso poco conosciute ma non per questo poco importanti. Premiamo Roberto Ferrari perché  è un Sindaco del fare, fedele ai valori morali che sono propri della buona gestione della res publica, tant’è che a nulla valse l’atto intimidatorio subito nel 2011”.
Nella motivazione viene ripercorsa in sintesi la storia dell’impegno civico di Ferrari, “che non ha avuto cedimenti nemmeno in seguito ai fatti del 2011,  quando ignoti lasciarono una bomba molotov sulla porta di casa e una busta con un proiettile calibro 9 nella cassetta delle lettere”. “Ferrari -si legge ancora nelle motivazioni- è a capo della protezione civile e nel 2010 con un squadra di volontari è in prima linea a realizzare argini con sacchetti di sabbia durante la calamità che si abbatté su Oggiono, è volontario nella distribuzione del panettone e degli auguri natalizi agli over settantenni prima del Santo Natale, si spende in prima persona in una politica di vero servizio a favore dei propri concittadini. In anni di ristrettezza economica per vincoli di legge e Patto di stabilità ha saputo fare importanti e strategiche scelte per la mitigazione del rischio idrogeologico per lo sviluppo in sicurezza del territorio di Oggiono, in collaborazione con gli Enti superiori. Roberto Ferrari è anche un uomo che si occupa personalmente di piccoli lavori di manutenzione del verde: potatura e taglio erba delle aiuole”.
L’ho segnalato – ha detto Formenti – perché nonostante le pesanti minacce e pressioni subite in passato, è sempre andato avanti con determinazione e costanza. E’ sempre disponibile con tutti. Un classico Sindaco del fare che rappresenta l’esempio più alto della politica perché pensa al servizio per la propria comunità”. Roberto Paolo Ferrari, commosso, ha ringraziato: “Questo è un riconoscimento che non va solo a me ma idealmente a tutta la mia squadra perché senza di loro nessun tipo di lavoro e intervento a favore dei miei concittadini sarebbe possibile. Condividerò questo riconoscimento dunque con tutta l’amministrazione comunale e con i tanti volontari che rendono speciale la nostra comunità”.
L’iniziativa

“Un Consiglio per la buona politica” è l’iniziativa del Consiglio regionale della Lombardia, inaugurata in questa legislatura, che vuole mettere in risalto il lavoro dei tanti amministratori locali che quotidianamente si spendono per il bene della propria comunità. Ad oggi sono 14 i sindaci che hanno ricevuto questo riconoscimento nato dalla volontà dell’Assemblea di valorizzare e far conoscere esempi di buona politica, affinché diventino patrimonio di comune conoscenza e contribuiscano a rinsaldare il legame tra le istituzioni e i cittadini. Le informazioni su tutti i riconoscimenti finora assegnati si possono trovare su archive.lombardiaquotidiano.com.